giovedì 27 novembre 2008

H PLUS SON RIMS



Allora ho voluto fare questo post sui cerchi H PLUS SON dopo quello che ho visto e letto in rete.
La mia vuol essere una riflessione attenta e coerente sulla reale qualità di questo prodotto cosi chiaccherato e desiderato un po da tutti.
Dalle immagini che ho trovato in rete (cliccandoci sopra potete ingrandirle ) si puo' notare quanto siano sottili e privi di rinforzo centrale allinterno del profilo.
Va premesso che dopo ripetuti skids il battistrada del pneumatico aumenta di temperatura  scaldando anche la camera daria che vi e a contatto con un relativo innalzamento della pressione di esercizio dato da una legge fisica per la quale scaldando dell'aria l'aria stessa aumenta di volume.
Si puo notare che il battistrada nel punto della foratura era praticamente finito e quando la camera daria e entrata in contatto con  l'asfalto forando ha letteralmente fatto esplodere il cerchio che a mio parere e troppo debole e non sopporta elevate pressioni di esercizio.
Quindi sempre secondo il mio punto di vista questi cerchi vanno rivisti completamente aumentando innanzitutto lo spessore laterale nel punto di appoggio del copertone almeno facendoli a doppio o triplo spessore tipo BMX e riportando anche all'interno un profilo di rinforzo tra una parete e l'altra del cerchio.
Quindi non facciamoci sempre influenzare  dal fattore estetico ma bensì dalla reale funzionalità e progetazzione di un componente quale esso sia  in base all'utilizzo che ne consegue.

4 commenti:

frank ha detto...

in effetti sembrano fatti di "bandone"

Aldone ha detto...

ragionamento ineccepibile, soprattutto considerato che questi cerchi pesano come i DeepV e sono 12mm più alti!

Anonimo ha detto...

ok ragionamento corretto, ma qualcuno è a conoscenza della sezione (e spessore) di cerchi tipo shamal o gipiemme di profilo simile? xche con quelli nessuno ha mai avuto problemi di skid.... o sbaglio?

Anonimo ha detto...

si dice progettazione ..